SCHEDA DESCRITTIVA DEL PROGETTO: RECUPERO ANTICO ORGANO DI S.GIORGIO IN FERRARA

- COMUNITA'' BENEDETTINA OLIVETANA -

ORGANO "EUROPEO"

Il Comitato Pro Organo S.Giorgio desidera dare informazione sulle intenzioni cheanimano il gruppo di appassionati che ha dato origine all''iniziativa.

Innanzitutto: perché questa importante grande opera? Perché nella nostra città non si costruiscono più organi da oltre quarant''anni, e quelli storici versano spesso in stato di abbandono. Perché concepire questo strumento proprio a S.Giorgio? Perché qui noi possiamo ammirare una grandiosa cassa d''organo della fine del XVI sec., tra le più magniloquenti d''Italia e di imponenti dimensioni (alta oltre 10 m), dipinta in bianco ed oro acinque campate di dodici piedi, la tipologia più prestigiosa dell''epoca, ora tristemente vuota e privata della sua funzione principale, cioè contenere ed amplificare il suono di un importante organo, come sempre fu nelle epoche passate. La chiesa è stata di recente quasi integralmente restaurata, compresa la suddetta cassa che è tornata a risplendere magnificamente, si possono infatti osservare anche le solenni canne di facciata recentemente ricostruite. Inoltre nulla eguaglia in città questa chiesa per tradizioni storiche e culturali, amatissima dai ferraresi, intensamente frequentata da turisti di tutta Europa, intitolata al patrono cittadino, antica cattedrale e sede di una prestigiosa comunità monastica Benedettina Olivetana.

Con il progetto in corso verrà costruito un organo in grado di poter eseguire con lamassima proprietà il repertorio italiano e transalpino del periodo rinascimentale e barocco.Ciò significa tutta la letteratura più importante e più amata per questo strumento: J.S. Bach e i prebachiani (Buxtehude) e gli autori francesi dell''età del Re Sole. Naturalmente questonon esclude di poter eseguire una vasta parte della letteratura organistica di tutti i tempi escuole che si adattino alle grandiosità dello strumento ed alle sue notevoli possibilità timbriche. Ecco perché si è detto "europeo": questo progetto eleva Ferrara tra le città europe e capoluoghi della musica organistica, degna patria di Frescobaldi, il più importanteorganista dopo Bach.

Lo strumento è stato ideato per essere sede degna di iniziative culturali ed artistiche a livello nazionale ed internazionale. Vi è l''intenzione, similmente a Milano, di istituire un"missa cum organo", in cui durante e dopo la messa l''organista eseguirà composizioni di letteratura. E'' prevista anche la creazione di una "Accademia di cultura organaria e organistica" che organizzi corsi con esperti di fama internazionale per lo studio dell''organo a livello organologico e di prassi esecutiva. Tale struttura si prefiggerà di aprirsi a studenti e appassionati senza discriminazioni tra italiani e stranieri. Si ricordi anche che Ferrara è città universitaria in cui abitano molti studenti originari di altri luoghi, queste iniziative potranno concorrere nella educazione di questi giovani, arricchendo il loro percorso formativo extrauniversitario. Naturalmente a ciò sarà affiancata attività concertistica affidata ad interpreti selezionati.

Tutte queste iniziative saranno fonte di acculturazione a disposizione di tutti esaranno di particolare rilevanza anche per l''intero territorio italiano nell''ambito della musica organistica e nel recupero del nostro importante patrimonio artistico.





Benvenuti

Lo scopo di questo sito è informare quanta più gente possibile sul grande progetto di restauro dell’ organo della Chiesa di San Giorgio di Ferrara, Emilia Romagna, Italia.

La città di Ferrara vantava durante il periodo degli Estensi una delle più grandi scuole musicali ed ha dato i natali a Girolamo Frescobaldi...




 

Leggi tutto...

PUSH NEWS

Puoi seguire le news, tranite feed rss

Oppure puoi utilizzare il servizo Pushbullet!

disponibile per Android e iOS

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina